Gran Premio d’Italia più sostenibile con acqua filtrata offerta da GROHE

Octo Pramac Racing porta sul podio del Gran Premio d’Italia la sostenibilità dell’acqua Grohe Blue Home

Il Gran Premio d’Italia quest’anno è diventato più sostenibile con l’acqua offerta da GROHE.

Per la prima volta, nelle aree hospitality di Octo Pramac Racing è stato possibile dissetarsi con acqua pura, fresca e filtrata direttamente dal rubinetto. Nelle lounge del Team toscano sono stati installati i sistemi di filtrazione GROHE Blue Home che hanno dissetato gli ospiti e lo staff con acqua filtrata naturale, leggermente frizzante e frizzante.

La partnership si rinnoverà inoltre a settembre per il Gran Premio di San Marino con il circuito di Misano.

Octo Pramac Racing è al fianco di GROHE per promuovere uno stile di vita più sostenibile contro l’uso e – molte volte – l’abuso della plastica, fonte massiccia di inquinamento ambientale.

Oltre all’attenzione per l’ambiente c’è molto di più dietro la partnership tra GROHE e Pramac Racing” spiega Gian Matteo Mellerio, Marketing Director della GROHE Italia, “qualità, tecnologia e design sono le caratteristiche e i valori che contraddistinguono ogni progetto del brand tedesco e di Pramac Racing, entrambi all’opera ogni giorno per rendere più innovativo, moderno e intelligente il futuro”.

Francesco Guidotti, Team Manager Octo Pramac Racing, ha commentato:

“Il concetto di Hospitality nell’ambiente MotoGP racchiude due significati importanti come accoglienza e servizi. È stata quindi per noi una grande soddisfazione aver potuto impreziosire le aree della nostra Hospitality con il prodotto di un partner così illustre come GROHE. Qualità e attenzione verso l’ambiente che siamo orgogliosi di aver promosso soprattutto al Mugello, circuito che si distingue per la spiccata anima eco-sostenibile”.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Inserire questo codice*: captcha 

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

Informazioni sull'autore
Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Commercio idrotermosanitario © 2017 Tutti i diritti riservati