Controlli F-gas: le novità in vigore dal 1° gennaio 2017

006 (a) grass at 9000 sky 005È dal 1° gennaio 2015 che tutti i responsabili di apparecchiature di condizionamento, pompe di calore e impianti contenenti 3 kg o più di gas fluorurati a effetto serra devono far eseguire le verifiche periodiche per il controllo di eventuali perdite; salgono a 6 kg se le apparecchiature sono ermeticamente sigillate.

Dal 1° gennaio 2017 però non si parla più di kg ma di tonnellate equivalenti di CO₂: l’obbligo di verifiche e di compilazione del registro d’impianto scatta per le apparecchiature contenenti gas fluorurati a effetto serra in quantità pari o superiori a 5 tonnellate equivalenti di CO₂ ‒ variabile in funzione del tipo di refrigerante usato ‒ 10 tonnellate se ermeticamente sigillate ed etichettate come tali.

Le verifiche periodiche saranno annuali per cariche da 5 tonnellate e oltre, semestrali da 50 tonnellate e oltre, trimestrali da 500 tonnellate e oltre. La frequenza si dimezza (ovvero verifiche obbligatorie almeno rispettivamente ogni 24, 12, 6 mesi) se è installato un sistema di rilevamento delle perdite che avverta l’operatore o un’impresa di manutenzione in caso di perdite.

Per facilitare la comprensione delle quantità di refrigeranti fluorurati a effetto serra in termini di tonnellate equivalente di CO₂ sono riportate nella seguente tabella le quantità di refrigerante espresse in kg:

assoclima
N.B. I “vecchi” refrigeranti CFC e H-CFC (come R-22, R-12, R11, R-502 ecc.) o i refrigeranti naturali (anidride carbonica, ammoniaca, idrocarburi) non sono sottoposti a tali obblighi.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Inserire questo codice*: captcha 

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

Informazioni sull'autore
Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Commercio idrotermosanitario © 2017 Tutti i diritti riservati