Honeywell estende la portata dei propri servizi cloud-based per edifici connessi

0
228
cloud-basedHoneywell estende la portata dei propri servizi cloud-based per edifici connessi per generare maggiori ritorni economici

Honeywell ha annunciato che Honeywell Outcome Based Service, servizio cloud-based per la gestione degli edifici che consente una efficace e puntuale manutenzione predittiva, ora si estende ai sistemi meccanici. Di conseguenza, i gestori degli edifici e altri stakeholder possono ottenere ancora più informazioni sull’efficienza operativa e sul comfort di un edificio, ottimizzando al tempo stesso il costo totale di proprietà della struttura.

Honeywell Outcome Based Service per gli impianti meccanici è l’ultima soluzione introdotta nel portafoglio di tecnologie Connected Services di Honeywell, frutto di oltre cento anni di conoscenza ed esperienza nel settore a livello globale che, unita alla connettività degli edifici moderni, contribuisce a migliorare le prestazioni delle strutture. Incentrata sul monitoraggio dei controlli HVAC, la nuova soluzione Outcome Based Service per gli impianti meccanici si avvale dei data analytics e di sensori con connettività IoT per verificare lo stato e le prestazioni delle parti meccaniche, aiutando a scoprire problemi e guasti che possono influire sulle prestazioni e sull’efficienza del sistema.

Un edificio è molto simile a un organismo che vive e respira – dalla struttura di base fino ai controlli del sistema nervoso centrale – e il cuore pulsante di tutto questo è l’hardware meccanico che mantiene tutto in funzione”, ha affermato John Rajchert, presidente di Building Solutions, Honeywell Home and Building Technologies. “Tenere sotto controllo e mantenere questi sistemi in perfetta efficienza è possibile con la giusta conoscenza e connettività, cosa che abbiamo reso possibile con Honeywell Outcome Based Service. Ora il servizio si estende ai sistemi meccanici, fornendo una quantità ancora maggiore di dati e informazioni per migliorare le prestazioni e la manutenzione degli edifici”.

Outcome Based Service per impianti meccanici ne controlla le prestazioni mantenendole in linea con gli indicatori di prestazione (KPI) strettamente connessi con il comfort dell’edificio, l’efficienza energetica e la manutenzione delle attrezzature. Il servizio utilizza algoritmi avanzati che monitorano e analizzano praticamente in tempo reale i regolatori HVAC e gli elementi principali dell’impianto meccanico – caldaie, refrigeratori e altri componenti hardware che costituiscono la dotazione fondamentale di un edificio – aiutando a identificare i guasti e le anomalie in modo più veloce rispetto alla tradizionale manutenzione ordinaria.

Il nuovo modulo si avvale anche dei dati generati dai sensori per monitorare lo stato salute di un singolo apparecchio meccanico, confrontando le prestazioni effettive con i valori ottimali per identificare eventuali scostamenti. Ciò consente di informare il personale in merito ad eventuali problemi prima di effettuare le tradizionali operazioni di manutenzione, dando l’opportunità di apportare modifiche o correzioni prima che queste possano portare a problemi più costosi e dall’impatto maggiore.

Inoltre queste rilevazioni forniscono informazioni utili a definire in maniera dinamica quando e come effettuare la manutenzione dell’impianto meccanico, come ad esempio, quando sostituire i filtri dell’aria sulle apparecchiature HVAC.

I KPI sullo stato di salute dell’impianto possono inoltre fornire informazioni più approfondite sulla durata o sulla vita utile delle apparecchiature meccaniche. Poiché non tutte si degradano alla stessa velocità, è necessario potere prendere decisioni più informate relative a investimenti e manutenzione e scegliere se riparare o sostituire le apparecchiature.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here