Ista. L’importanza di contabilizzare

0
118
Luca Magni, Amministratore Delegato di ista Italia

Parte del gruppo ista International GmBh, ista è una realtà internazionale che opera nel mondo dei servizi energetici, offrendo soluzioni integrate di contabilizzazione calore e acqua per installatori, gestori di calore, utility, gruppi immobiliari e amministrazioni condominiali.

Il Gruppo ista ha sede a Essen, in Germania, e opera in 22 nazioni con un fatturato di più di 950 milioni di euro. In Italia, ista è presente da più di 25 anni con le due sedi di Lainate e Roma e gestisce più di 360mila appartamenti, per un totale di oltre 2 milioni di dispositivi in campo per il conteggio di calore e acqua con tecnologia radio.
Con l’Amministratore Delegato di ista Italia, l’Ing. Luca Magni, abbiamo scoperto di più su offerta e visione di questa dinamica azienda, in positiva crescita.

Qual è l’attualità della contabilizzazione in Italia?
La contabilizzazione è un argomento relativamente nuovo per il mercato italiano. Solo di recente, molti utenti finali stanno imparando a interpretare i dati di consumo e, di conseguenza, a modellare le proprie abitudini di utilizzo del calore e dell’acqua all’interno degli appartamenti. I decreti 102 e 141, che hanno imposto a tutti gli stabili centralizzati di installare sistemi di contabilizzazione, risalgono al 2014/16 e il grande boom di vendita di questi prodotti è avvenuto nel 2016, in prossimità dei termini di scadenza. Nel 2020 stiamo quindi vivendo le prime stagioni termiche: solo ora gli utenti stanno capendo come ottenere risparmio e beneficio energetico.

La app “ista connect” permette di controllare sul proprio dispositivo mobile i consumi di acqua cada, calore ed acqua fredda comparati con la media del condominio

A livello tecnologico, come state affrontando le richieste di innovazione che arrivano dalla vostra filiera?
ista, da sempre tra le aziende più innovative in questo settore, da molti anni utilizza – in modo pionieristico – unicamente sistemi radio/GSM per la trasmissione del dato.
La tecnologia radio, molto stabile e con grossa capillarità, permette di effettuare la lettura degli strumenti in campo da remoto, senza accedere a stabili e appartamenti, attraverso antenne in comodato d’uso installate nei condomini e alimentate da batterie, quindi senza collegamento elettrico. L’innovativo sistema “radio symphonic sensor net” di ista garantisce il massimo comfort e una estrema flessibilità nella contabilizzazione dei consumi di calore e acqua: tutti i dati dei ripartitori dei costi di riscaldamento e dei contatori di calore e d’acqua vengono trasmessi via radio e letti esclusivamente negli appositi punti di accesso dell’abitazione. Si tratta di un grande vantaggio per gli installatori e manutentori che possono monitorare i diversi impianti da remoto.

Quali sono i vantaggi lato utente?
Per gli inquilini si evidenziano plus in termini di sicurezza e di risparmio di energia, costi e CO2. Inoltre, è disponibile un portale web che permette di consultare direttamente i consumi, chiedere interventi e scaricare i conteggi ottenibili dall’analisi di dati storici. La app “ista connect” permette di controllare sul proprio dispositivo mobile i consumi di acqua cada, calore ed acqua fredda comparati con la media del condominio.

Attraverso il portale impianti iPMP tutti i dispositivi sono interrogati attraverso tecnologia radio/GSM

È il portale la punta di diamante di ista?
Sì, precorrendo i tempi. L’imminente implementazione a livello nazionale della nuova direttiva europea EED2.0 introdurrà una maggior domanda di servizi durante la stagione termica. ista Italia attraverso il portale impianti iPMP è già da tempo in grado di soddisfare tale richiesta in quanto tutti i dispositivi sono interrogati attraverso tecnologia radio/GSM.

Quali sono gli sviluppi verso l’IoT?
Il futuro digitale e smart è la forte direzione del futuro, verso cui partiamo molto avvantaggiati grazie alla nostra avanzata tecnologia. Stiamo sviluppando prodotti IoT che verranno rilasciati nei prossimi anni al fine di soddisfare la sempre più forte domanda di mercato, in particolare stiamo puntando sulla tecnologia NB-IoT (NarrowBand Internet of Things) per assicurare che il dato viaggi su reti protette e consentire la gestione completa di dispositivi di altri produttori, dalla lettura alla manutenzione e quindi alla bollettazione.

Altre direzioni nel prossimo futuro di ista?
L’implementazione in Italia della Direttiva europea sull’Energy Efficency 2.0, redatta nel 2018 e di recente recepita dai diversi stati, ha l’obiettivo di ridurre le emissioni e di portare ad un maggiore risparmio energetico. Nel nostro settore si traduce nel fornire all’utente maggiori informazioni sulla bolletta attraverso dispositivi radio con centraline: ciò che offriamo già da tempo. Un altro argomento importante riguarda i contatori dell’acqua: la mancanza di questo bene primario è un tema sottovalutato, ma fondamentale e richiede sensibilizzazione.

ISTA E LA DISTRIBUZIONE
Quali sono i vostri principali canali di vendita?

Al fine di avere una copertura capillare de territorio, ista Italia opera nel mercato nazionale attraverso una rete vendita diretta, agenzie e distributori. La differenziata gamma di prodotti e tecnologie permette di servire differenti tipologie di clienti e settori.

Puntiamo i riflettori sul canale della distribuzione…

Abbiamo attivato partnership con distributori dove siamo presenti con giornate al banco e specifici training per installatori. Per la gamma prodotti a sistema “aperto”, ad esempio, sono previsti specifici corsi per l’installazione e la gestione dei dispositivi dal nostro tablet: una collaborazione necessaria che ci permette sia di veicolare informazioni dettagliate sui nostri sistemi, sia di rendere immediatamente disponibili a banco alcuni nostri prodotti all’installatore. ista è il giusto partner per la contabilizzazione del calore e acqua. La forte e pluriennale esperienza nel settore garantisce alla distribuzione di offrire al suo cliente installatore un prodotto e un servizio facile da utilizzare, affidabile e di qualità.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here